TARANTO – Nella tarda mattinata di ieri, a seguito della una segnalazione di un furto, inviata dagli addetti dalla vigilanza di un grande magazzino sito al Quartiere Paolo Sesto gli agenti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile si sono portati immediatamente sul posto. Ad attenderli i dipendenti dell’esercizio commerciale che con non poca fatica erano riusciti a bloccare sette ragazzi, tutti compresi tra i 16 ed i 17 anni, che dopo essersi impossessati di numerosi capi d’abbigliamento avevano di corsa oltrepassato la barriera delle casse, per darsi poi darsi alla fuga. Nell’immediato gli addetti alla vigilanza erano riusciti a bloccarne tre, mentre gli altri dopo essersi prima nascosti nel capannone del vecchio “Ipercoop” dopo qualche minuto, su invito dei loro compagni già fermati,  si sono volontariamente presentati.

I capi d’abbigliamento rubati, per un valore di circa 500 euro, sono stati tutti recuperati anche se alcuni dei quali erano ormai resi invendibili, perché strappati nelle parti in cui erano state divelte le placche antitaccheggio. I sette fermati sono stati condotti negli uffici della Questura e denunciati in stato di libertà per furto in concorso. Al termine delle formalità di rito sono stati tutti affidati ai rispettivi genitori.

© 2018, redazione. Tutti i diritti riservati

Lascia un tuo commento